calendario

Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

archivio

Tot. visite contenuti : 416012

Sondaggi

Vota il sito
 












 52 visitatori online
Le Farchie di Fara Filiorum Petri - di Guarneri, Poggiali e Leone

Le Farchie, di Mirella Guarnieri – Rossella Poggiali - Alessandra Leone
Alessandra scrive: “Avevo sentito parlare delle farchie ma non le avevo mai viste. Sono sempre stata legata ai festeggiamenti del mio Sant’Antonio, con i fuochi costruiti con tronchi poggiati in forme piramidali. L’idea delle canne bruciate era un richiamo forte, sono andata… “.

Partire al mattino è stata la scelta azzeccata. Trovare le piazzette semi-deserte in cui si respirava "l’attesa" degli accadimenti pomeridiani e serali ci ha coinvolte in pieno. Gigino, l’anziano Capo Farchia della piazza della chiesa, ci ha accolte con grande ospitalità e cortesia…. ci ha spiegato, illustrato, invitate a condividere il loro Sant’Antonio… e non solo alla loro mensa.
Tra una farchia e un’altra, correndo, fotografando e osservando gli sguardi ansiosi, abbiamo letto il senso della condivisione dei Contradaioli. … ed era tutta lì.

Leggi tutto...
 
Visitando i Parchi degli Stati Uniti di - Roberto Scannella

"What a wonderful world" ci sussurrava Louis Armstrong con il suo eterno inno all'armonia del mondo.
Visitando i Grandi Parchi degli Stati Uniti, non si può non percepire e "toccare" con gli occhi e con il cuore la stupenda grandezza del Creato! Il caldo alito della Terra si leva con i suoi vapori nelle gelide mattine di Yellowstone e ci ricorda che la nostra dimora è in continuo divenire. La caldera vulcanica ci sorprende con acque termali dagli inverosimili colori, con tutte le sfumature dell'azzurro e del verde dei laghi di acqua bollente e con i colori dell'arcobaleno che li circondano creati dall'incessante opera di batteri termofili.
I geyser esprimono la violenta potenza del cuore della Terra mentre sprigionano cattedrali d'acqua, puro spettacolo per turisti che superficialmente scattano foto ricordo senza riflettere sulla fragilità umana di fronte a tanta energia.

Leggi tutto...
 
Estemporanea Premio Decontra 2015

Anche quest'anno i soci Mirabella-Scannella hanno portato a termine , non con pochi sacrifici il “Premio Decontra 2015”. Un impegno che li porta ad essere tra i soci più organizzativi nell'ambito di un gruppo fotografico e questo spiega la passione che hanno per la fotografia. Noi de La Genziana li ringraziamo e cercheremo di dare il nostro appoggio per i prossimi concorsi. Di seguito le foto con i nomi dei premiati della sezione adulti e della sezione giovani del concorso di Estemporanea svoltosi nell'ambito del Premio Decontra 2015. Per la sezione adulti la giuria ha selezionato anche n° 9 foto segnalate.

Hanno partecipato all'Estemporanea n. 20 concorrenti adulti e n. 3 concorrenti giovani. La serata della premiazione si è svolta presso l'Atelier Verna Oro a Pescara. Nonostante il cattivo tempo, sono state presenti alla premiazione oltre 70 persone, tra cui Antonio Blasioli, Presidente del Consiglio Città di Pescara.
Durante la serata è stato proiettato il filmato della giornata del concorso del 20/09/2015 realizzato da Emidio Taglieri e l'ultimo audiovisivo realizzato da Roberto Scannella "Wonderful colors - Meravigliose forme e colori della Natura". A fine serata, è stato estratto, tra i concorrenti adulti della estemporanea un buono offerto da "La mia estetica" di Montesilvano per un trattamento rilassante vinto da Marco Chiavaroli. Prima della premiazione dei vincitori sono stati assegnati riconoscimenti ed attestati di partecipazione a modelle e modelli e collaboratori dell'organizzazione in segno di ringraziamento. Infine, è stato proposto il tema del prossimo Premio Decontra "Ti scatto una canzone". Per il tema della prossima Estemporanea aspetteremo di fissare data e luogo del Premio Decontra 2016. Questi i nomi dal verbale giuria:
Ecco i risultati della giuria tecnica che ha selezionato i seguenti vincitori tra i venti concorrenti adulti ed i tre concorrenti giovani del concorso dell'Estemporanea, a tema "La vecchia Pescara: oggi", nell'ambito del Premio Decontra 2015 del 20/09/2015: Sezione Adulti:1° premio a Marcello Di Monte - soggiorno presso Agriturismo Marisa Pietrantica. 2° premio a Mirella Guarnieri, banchettino presso Taverna 58. 3° premio a Vincenzo Scannone, escursione con Majambiente di Caramanico Terme -
Foto segnalate di Alfonso Maurizio, Alfredo Picciano, Marco De Angelis, Massimiliano Febbo, Michele Cancelli, Pierluigi Acciavatti, Rossella Poggiali, Terigio Sergiacomo, Valentino Capitanio.
Sezione Giovani
1° premio Marina De Angelis. 2° premio Giorgia Febbo 3°premio Ilaria Di Francesco. Ai giovani sono stati assegnati buoni per stampe digitalizzate offerti da Stampa Artigiana Pescara. Gli organizzatori Teresa Mirabella e Roberto Scannella ringraziano tutti gli sponsor che hanno dato loro fiducia e tutti i partecipanti per la bella riuscita del concorso, sperando in una più fattiva presenza per il prossimo concorso. Grazie a tutti. GUARDA LE IMMAGINI

 
La neve di - Laura Quieti

Nuovo anno, nuove foto, le presenta la nostra brava Laura che spesso si trova tra il biancore della neve, la sua purezza e l'inconfondibile colore. La neve è, da sempre, uno dei simboli letterari più potenti, usato dai poeti, dai narratori, dai cineasti, perché pura e fredda allo stesso tempo, distaccata e allo stesso tempo innocente. La neve è serena, la neve porta il silenzio anche là dove c'era la tempesta e lo fa con calma, senza fretta.

La neve è qualcosa di magico, inaspettata a volte, desiderata in altre. La magia della neve risiede nella sua naturale bellezza, candido colore, biancore in una notte scura d'inverno. Non si può far a meno di restare incantati di fronte a ciò che è bello ed inaspettato.

Magico è ogni suo fiocco, ogni suo ghiaccio, ogni impronta che ci fa fare sul suo manto ricordandoci che pure i nostri passi sono contati, che dove passiamo lasciamo sempre una traccia, un qualcosa per gli altri anche se noi, sbadatamente, non ce ne accorgiamo mai: anche questa è l'importanza della neve, che rende svelato ciò che è nascosto.

Laura Quieti

GUARDA LE IMMAGINI

 
Lucca Comics And Games di - Buzzelli - Alfonso - Di Monte

LUCCA COMICS AND GAMES. Eravamo già stati a Lucca in occasione del Festival della Fotografia del 2009 ma, un altro avvenimento ancora più importante ci incuriosiva e stimolava a tornare in questa splendida città toscana, trattasi di : LUCCA COMICS AND GAMES: Festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco. Volevamo andarci per curiosare e calarci in questo mondo a noi completamente nuovo ma che ha tantissimi fans tra giovani. Chi come noi non è appassionato e non esperto del settore, al festival si trova calato in un mondo sospeso tra fantasia e realtà dai margini sfumati e non definiti. Tutto è possibile, compreso scambiare personaggi veri in un “cosplay” cioè una delle migliaia di persone che popolano, colorano e animano la mostra–mercato, interpretando (indossando il costume e riproducendo l’atteggiamento) personaggi tratti da fumetti, cartoni animati, videogiochi…. Abbiamo cercato di riprendere con le nostre reflex, alcuni di questi personaggi e far entrare anche voi in questa fantastica realtà . Buona visione Gli scatti sono di : Antonio Buzzelli-Marcello Di Monte e Alfonso Maurizio.  Il presidente Antonio Buzzelli.   GUARDA LE IMMAGINI

 
E' arrivato l'autunno di - Antonio Di Federico

L'autunno è arrivato e si sta facendo notare, i suoi colori si immortalano senza difficoltà con un semplice pennello e un semplice obiettivo, questi dalle mille sfumature sono la gioia di pittori e fotografi che a loro volta fanno godere gli occhi di chi vive in città e magari ha difficoltà a spostarsi in montagna. Queste semplici foto sono il risultato di un giro fatto tra Campo di Giove,  e il bosco di San Antonio. La mia mente e il mio spirito si sono rilassati ammirando tanta bellezza che la natura ci offre. GUARDA LE IMMAGINI.

 
Sagra delle castagnei - T. Mirabella e R. Scannella
Lunedì 02 Novembre 2015 20:03

Andando per sagre d'autunno 43^ SAGRA DELLA CASTAGNA A SANTE MARIE (AQ). In autunno sono tanti i paesini che organizzano sagre dedicate alle castagne. Quest'anno siamo andati a scoprire la Sagra della castagna di Sante Marie in provincia de' L'Aquila, per noi finora sconosciuta ma giunta alla ben 43.ma edizione. Come tutte le sagre paesane, lungo le vie strette e tortuose si riversano fiumi di persone in cerca di qualche prelibatezza locale. Non mancano bancarelle con salumi genuini in bella mostra o formaggi di vari tipi, conserve a base di tartufo o di viagra rosso, dolci casarecci, vino, birre artigianali e le chilometriche file davanti agli stand di gente che, più o meno pazientemente, aspetta il proprio turno per conquistare un piatto di polenta e salsiccia, di pappardelle al tartufo, di cotiche e fagioli o altre delizie del palato. Incuranti delle ultime grida di allarme sulle proprietà "cancerogene" di tanti prodotti che da sempre consumiamo, la gente si accalca e si accavalla per acquistarli o degustarli. Con il nostro inconfondibile umorismo non mancano gli spunti per ironizzare sul nuovo pericolo conclamato.

Leggi tutto...
 
I NOSTRI PRIMI 15 ANNI

Sabato 24 ottobre, è stata una serata importante per il Gruppo Fotografico La Genziana. Presso il C.E.A. (Centro Educazione Ambientale) Antonio Bellini nella Riserva naturale regionale WWF del Lago di Penne sono stati festeggiati due avvenimenti molto importanti per la nostra associazione: La premiazione degli autori partecipanti al concorso e l’anniversario della fondazione della nostra associazione. Sono risultati vincitori del nostro XIV Concorso Fotografico Nazionale patriocini di U.I.F.  e FIAF i sigg: Madeddu - Boscato - Caleffi - Perini - Alberghini - Righeschi - Barbini - Ramella - Cipollini - Magini - Zanotti -Zanetti - Brancaccio - Tagliani - Palladini - Calabrese -Zanotti - D’Eramo -La Civita e Di Menna, di questi ben dodici erano presenti. Tutti provenienti da località molto lontane dal lago di Penne quali Pavia, Sarzana, Modena solo per citarne alcune.
Erano presenti inoltre molti appassionati della fotografia che unitamente ai vincitori, hanno dato lustro alla manifestazione, confermando la valenza a livello nazionale del nostro concorso. I concorrenti sono stati 131 per un totale di 1682 fotografie suddivise in 920 per il tema libero e 762 per la sezione naturalistica. Il loro livello tecnico-artistico sinceramente ha messo in difficoltà le due giurie preposte alla selezione.

Leggi tutto...
 
XIV° Concorso Fotografico Naturalistico La Genziana 2015 - Foto Premiate e Segnalate

Anche quest'anno abbiamo portato a termine con non pochi sacrifici il nostro Concorso Fotografico Nazionale (XIV°) riguardante la Fotografia Naturalistica e i due Temi Liberi Colore e B/N. La nostra soddisfazione ogni volta è quella di ricevere moltissime immagini riguardanti la natura in tutti i suoi campi. Molti sono stati i partecipanti e moltissime le immagini. Una giuria composta da nomi di alto livello sono rimasti ben otto ore ad analizzare le immagini giunte da ogni parte d'Italia da concorrenti veterani e non al nostro concorso. Ringraziamo tutti gli sponsors che ogni anno credono in noi dandoci un valido aiuto e un grazie a tutti i concorrenti che con la loro partecipazione fanno si che ogni anno il concorso possa realizzari, infine un grazie ai nostri soci sempre presenti ad ogni attività.  GUARDA LE IMMAGINI LEGGI IL VERBALE LEGGI LA STATISTICA

 
La Genziana a Scontrone 2015

23/08/2015, ore 9:00, bivio di Scontrone. La Genziana è arrivata per visitare le ‘mie terre’, il Parco Nazionale d’Abruzzo. Arrivano AFFAMATI (come al solito, d’altronde!) e mi seguono fino a Scontrone dove, qualche minuto di precedenza mi consente di imbandire una tavola con un’appetitosa colazione a sorpresa preparata la mattina presto da mia sorella: krapfen, bombe al cioccolato e una torta con crema e frutta fresca….un bel thermos di caffè e uno di latte. Oddio NON LI FERMO PIU’…. gli indigeni non osano avvicinarsi, ci guardano da lontano…il rischio è grande… Bella la cornice, la piazzetta del paese con i suoi murales pittoreschi, l’aria pulita di montagna, l’appetito cresce…spazzolano via tutto…sembrano a digiuno da giorni…. La nostra guida, Paolo, timidamente ci accompagna al sito paleontologico a mezz’ora di cammino in montagna dove incrociamo un vecchio montanaro con il suo asino e la legna da ardere. Vengo minacciata dalla Guarnieri per il percorso un po’ irto ma poi, vedendo la maestosità della catena delle Mainarde, ci ripensa … Le mosche ci infastidiscono non poco (…ma sulle mucche e i loro depositi non ho alcun potere!). I reperti del tardo Miocene risalenti ad almeno 10 milioni di anni fa ci accolgono con il loro fascino: fossili, denti di coccodrillo, mandibole e parti di tibie. Doverose le fotografie al panorama … però mò basta ....forza torniamo in paese!!! Li incito ma si attardano per strada .... indisciplinata stà Genziana !!!

Leggi tutto...
 
La mia vacanza in Francia 2015- di Antonio Di Federico

Reportage sulla mia vacanza in Francia nel periodo di agosto 2015. Sono andato in Francia in modo particolare per visitare la cittadina di Espelette, bassi Pirenei. Perché Espelette? Sono un cultore e consumatore dell'ottimo peperoncino e siccome ero a conoscenza della tanto decantata importanza di questa località che ha fatto del peperoncino la sua fortuna, volevo a tutti i costi recarmi a farci una visita per confrontarla con Diamante che è la città calabra dove esiste l'Università del peperoncino. Prima tappa quindi Espelette. Beh la cittadina è solo folkloristica, nulla di eccezionale come peperoncini, sono molto dolci e grandi ma come piccantezza lasciano molto a desiderare, quasi un buco nell'acqua. Vianne, un piccolo borgo fortificato dalle mura di cinta con più porte d'ingresso, bella la chiesa del MD molto ben tenuta, ma la sua importanza è tutta concentrata sugli oggetti di vetro soffiato. Finita la visita a Vianne, siamo approdati a Nerac con il suo famoso Castello di Enrico IV, ma mi premeva molto trascorrere (con mia moglie e mia cognata) una intera giornata a Bergerac, bella, importante per la sua struttura architettonica e il famoso Cyrano al quale è stata dedicata una statua nei giardini pubblici ma che con Bergerac ha poco affinità.

Leggi tutto...
 
Concorso Ragazza Moda di - Marcello Di Monte

Il 4 agosto 2015 si è svolta a Pescara nello scenario  del Porto Turistico la finale regionale del concorso Ragazza Moda, molte le concorrenti tutte agguerrite sono sfilate sulla passerella sotto gli occhi dei fotografi, curiosi e degli interessati alla manifestazione. Per noi c'era Marcello Di Monte che tra il marasma dei fotografi è riuscito a riportare le immagini più significative sia sul lato artistico che quello fisico. Peccato che gli occhi erano puntati solo sulle modelle e quindi gli è sfuggito il nome della vincitrice. Bhe sarà per la prossima volta. GUARDA LE IMMAGINI.

 
Magnamaiella immagini e divertimento G.F. La Genziana

Aggiungiamo un'altra esperienza conviviale a quelle già condivise tra gli amici del Gruppo La Genziana. La raccontiamo con alcune foto raccolte di tutti i partecipanti. Domenica 2 agosto, allettati dal nome dell'escursione e dal racconto di chi c'era già stato in passate edizioni, appena dopo il sorgere del sole ci siamo incontrati per partire alla volta di Serramonacesca, dove ci attendevano per l'iscrizione al "Magnamajella, sentieri del gusto". Abbiamo preso i gadget che ci hanno offerto e, saliti sul pullman, abbiamo iniziato la nostra avventura. Il pullman ci ha lasciati a Passolanciano. Dopo la classica foto ricordo, che ci ritraeva tutti freschi e baldanzosi, abbiamo iniziato la passeggiata con varie tappe di degustazione inerpicandoci per i sentieri, più o meno dirupati, per tornare a piedi a Serramonacesca. Lungo il nostro cammino abbiamo incontrato le classiche costruzioni in pietra dei pastori, dette tholos, una insolita casa scavata nella roccia con tanto di camino, paesaggi e vedute montane. Ci siamo fermati all'Eremo di Sant'Onofrio, incastonato nella roccia, a godere il misticismo del posto. Il tutto sempre intervallato da varie soste mangerecce in punti di ristoro appositamente preparati per noi viandanti. Si temeva la pioggia, come da previsioni meteorologiche, attentamente consultate prima della partenza, invece il tempo è stato benevolo, niente pioggia ma un sole delicato che non ha infierito su di noi. Una nebbia evanescente in alcuni tratti ci ha avvolti conferendoci l'aspetto di poveri viandanti via, via sempre più provati dalla fatica ed a capo chino.

Leggi tutto...
 
G.F.La Genziana Uscita sul Bivacco Fusco e Anfiteatro Le Murelle

Oramai i soci de La Genziana sono diventati provetti escursionisti! Nemmeno le partenze di buon’ora o il caldo tropicale dell’estate 2015 sembrano distoglierli dal proposito di inerpicarsi sui monti d’Abruzzo. Ed in effetti fatica e sacrificio sono ben ripagati: respirare l’aria leggera dei 2000 metri, ascoltando il canto del vento che soffia sulle cime arruffando le nuvole, è il giusto premio per questo manipolo di intrepidi fotografi-escursionisti. La meta concordata da tempo è il Parco Nazionale della Majella ed in particolare il bivacco Carlo Fusco, a quota 2450 mt slm, con l’obiettivo di incontrare i camosci che si muovono nell’area circostante, dal monte Acquaviva all’Anfiteatro delle Murelle. Riusciamo a conquistare il passaggio della comoda navetta messa a disposizione del Parco per evitare i 4 km di strada (interdetta alle auto) che separano il rifugio Pomilio dall’imbocco del sentiero e che, di ritorno a piedi considerando marcia e stanchezza, sembrano raddoppiare. Scendiamo quindi con tanti ringraziamenti e veniamo immediatamente accolti dalla brezza montana e dalla bellezza dello scenario che si apre davanti ai nostri occhi.

Leggi tutto...
 
Qualche volta ci riposiamo anche noi.

Qualche volta ci riposiamo anche noi. Son passati sei mesi di questo anno e dopo tutte le attività portate a termine, ci siamo rilassati con una buona pizza. Una bella serata trascorsa all'aperto presso la pizzeria "Scuderia" nell'accogliente Parco Babucchi di Pescara. Molti eravamo ed anche con la compagnia dell'Avvocato Antonio Blasioli. In questi casi si tralasciano gli impegni fotografici e ci si concentra alla pura amicizia che di certo non manca nel nostro gruppo. Ringraziamo l'Avvocato Blasioli, tutti i soci presenti e salutandoci auguriamo a tutti buone vacanze. GUARDA LE IMMAGINI.

 
Castelluccio 2015 di - Errico Fioretti e Giancarlo Diodati

Castelluccio per pittori, Castelluccio per foto amatori. Due nuovi arrivati nel gruppo La Genziana, subito si sono messi in evidenza con le loro fotocamere per farci ammirare una fioritura mai vista prima. Bellissimi i fiori ma bellissime le foto con tagli perfetti e riprese eccellenti. Un grazie a Errico e a Giancarlo. Ciao a tutti, a dire il vero è stata l’insistenza di Giancarlo a spingerci l’11 Luglio 2015 a Castelluccio di Norcia, per la fioritura delle lenticchie. Ne avevo sentito parlare, avevo visto alcune foto, ma lo spettacolo che ci si appresta a vedere dopo aver valicato la montagna, è un'altra cosa. Non è facile descrivere cosa abbiamo provato (del resto è anche per questo che ci rivolgiamo alla fotografia), ma da li non volevamo andare più via. Era vietato, ed abbiamo fatto fatica a non buttarci letteralmente nei prati in fiore. Siamo stati in contemplazione quasi 11 ore, abbiamo scattato oltre 300 foto a testa, io con la mia Nikon D7100 e Giancarlo con la sua Nikon D5100, e ne abbiamo selezionate poco più di 20 ciascuno. E’ stata un esperienza indimenticabile, a cui si può assistere una volta l’anno nel mese di Luglio, e che speriamo di ripetere con maggiore consapevolezza. Speriamo che le foto, mostrino un po’ della bellezza a cui abbiamo assistito.Errico, GUARDA LE IMMAGINI.

 
Pescara. La rievocazione storica de "La Coppa Acerbo"

Nei giorni 11 e 12 luglio 2015 si è svolta nella nostra Città la rievocazione della COPPA ACERBO sul Circuito Automobilistico di Pescara. Un circuito storico, restituito a Pescara e fortemente voluto dall’Avv. Antonio Blasioli, Presidente del Consiglio Comunale di Pescara. Questo evento ci ha riportato con la mente alle prime edizioni risalenti al 1924 quando, alla guida dei loro bolidi, c’erano campioni indimenticabili come: Ferrari, Varzi, Nuvolari, Ascari, Fangio… e fino a quelli più vicini alla nostra generazione: Bandini e Scarfiotti i quali, a bordo delle loro Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Bugatti, Mercedes… fino alle piccole Stanguellini, Taraschi , sfrecciavano lungo le strade dei paesi limitrofi facendo la storia e la gloria della Coppa Acerbo. Il pubblico, appassionato e non, ha risposto numerosissimo ed entusiasta lungo tutto il percorso, specie in quei punti dove a causa di curve molto strette (Cappelle sul Tavo) i piloti devono rallentare offrendo la possibilità ai tanti appassionati di poterli vedere da vicino.. fino a quasi toccarli, sostenendoli a gran voce. Noi de La Genziana, Antonio Buzzelli, Serra M. Cristina, Teresa Mirabella, Roberto Scannella, Alfonso Maurizio, Rossella Poggiali, Marco Dell'Elce Maurizio D'Arcangelo e Massimiliano Febbo, in questi due giorni, abbiamo cercato di fermare con le nostre reflex gli attimi più importanti della manifestazione e far si che le nostre foto possano diventare testimonianze per le future edizioni, Il presidente Antonio Buzzelli.  GUARDA LE IMMAGINI

 
Proiezione fotografica soci La Genziana - Mirabella Teresa - Scannella Roberto - D'Arcangelo Maurizio
Scritto da Administrator   

In piazza del Municipio in San Giovanni Teatino, il giorno 29 luglio alle ore 21.30 si terrà una proiezione audiovisiva dei soci Mirabella, Scannella e D'Arcangelo, la proiezione è stata inserita nel programma delle festività cittadine, con la collaborazione dell'AUSER Unilieta e patrocinata da U.I.F. (Unione Italiana Fotoamatori). GUARDA LA LOCANDINA

 
I soci de La Genziana al Parco Nazionale della Majella. Cascata San Giovanni

21 giugno 2015: cosa fare per festeggiare il solstizio d’estate? Una bella e corroborante escursione, in barba a pioggia e freddo del giorno prima. L’agguerrito gruppo de La Genziana, per nulla intimorito dalle fatiche della precedente gita, si cimenta nella nuova avventura, questa volta immerso nelle faggete della Majella con lo scorrere dell’acqua a fare da sottofondo. La cascata di San Giovanni è la meta ed il percorso scelto consente di fare un piacevole anello tra macchia mediterranea e faggeta, con alcune sorprese floristiche. Come il giglio martagone, ad esempio, avvistato in una zona di sottobosco tra il giubilo della guida e lo stupore degli escursionisti. Delle tante fioriture concentrare in quel fazzoletto di bosco vengono fatte rapide raccolte. Fotografiche, ovviamente. Con i mazzi di fiori (virtuali) nello zaino si prosegue tra qualche saliscendi per poi guadagnare il traguardo. La cascata è prodotta da due salti del torrente Vesola e la giornata di oggi consente agli impavidi fotografi di catturare i giochi prodotti dall’irruenza dell’acqua. Ciascuno trova il suo posto per scattare, contemplare, riposare, tutti rapiti dalla magia musicale dello scroscio, incontrastato protagonista dell’attenzione collettiva. Sul sentiero di ritorno altre fioriture salutano i viandanti: gigli rossi appena sbocciati, tante varietà di orchidee, campanule, in un tripudio di verde che rende onore al primo giorno d’estate. A fine percorso, ci si disseta alla fonte di Bocca di Valle ed i trekker-fotografi sembrano stanchi ma soddisfatti, soprattutto perché li attende un sostanzioso pranzo. E per sugellare l’attività foto-gastro-natural-turistica del gruppo, tappa d’obbligo nella vicina Guardiagrele, presa d’assalto per le sue famose paste. Il solstizio è stato degnamente celebrato, la giornata volge al termine, ma la prossima escursione è già in cantiere. Laura Quieti GUARDA LE IMMAGINI

 
Milano EXPO 2015 di - Antonio Di Federico

Milano EXPO 2015. Le immagini che vedrete su questa personale riguardano la mia breve visita a Milano EXPO 2015. Un evento penso irripetibile a breve scadenza. Due giorni interi trascorsi per visitare i 55 Padiglioni dei Paesi in mostra, non sono sufficienti ma ti riempiono di tanta cultura finora non conosciuta ed apprezzata. Popoli da me mai visti, culture e colture sconosciute dalle quali acquisire esperienza e consapevolezza per parlare di CIBO. Cibo, si questa la parola sulla quale si basa quest'anno EXPO dove in tanti sono accorsi per divulgare la propria esperienza e acquisire notizie e novità altrui. Le poche immagini, ma neanche se fossero state il doppio o il triplo, avrebbero fatto giustizia a tanta perfezione. Mettendo da parte tutte le polemiche ascoltate in TV, vi posso dire che in EXPO c'è una perfetta organizzazione su tutti i fronti, efficienza in tutti i servizi, realizzazione dei padiglioni ineccepibile, punti di informazioni sparsi dappertutto, ristoranti di ogni regione italiana ma anche padiglioni con cibo e loro tradizioni. Mi fermo, non posso e non voglio svelarvi altro. EXPO è da visitare. GUARDA LE IMMAGINI.

 
"IRONMAN 70.3 PESCARA 2015" - Cronaca fotografica di - Roberto Scannella e Teresa Mirabella

Anche quest'anno, per il quinto anno consecutivo, Pescara è stata protagonista, dal 12 al 14 giugno, di un evento sportivo poliedrico e poderoso, cui non viene data sufficiente importanza né dai media locali né da quelli nazionali. Atleti professionisti ed amatori, provenienti da ogni parte del mondo, si cimentano in una sfida adrenalinica, con sé stessi. Obiettivo finale di ogni partecipante non è tanto arrivare per primo ed essere proclamato Ironman o Ironwoman (cosa, naturalmente, molto desiderata), quanto essere un "finisher", cioè riuscire portare a termine la gara, non importa in quanto tempo. Si tratta di un Triathlon, cioè di tre gare in una, per persone davvero d'acciaio! La gara comprende il nuoto (1,2 miglia), il ciclismo (56 miglia) e la corsa (13,1 miglia), per un totale di 70.3 miglia, da cui la definizione di "Ironman 70.3", equivalenti a circa 113 chilometri. L'Ironman è il più antico e suggestivo triathlon svoltosi per la prima volta nel 1978 nelle Hawaii. Si inizia sotto il sole a picco di mezzogiorno con la prova di nuoto, a partenze scaglionate in base all'età. Il pubblico, i fotografi e i fotoamatori si accalcano lungo la spiaggia per vedere gli atleti e per fare il tifo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 8
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn