Una gita a Matera e Pietrapertosa soci G.F. La Genziana

 

MATERA, I SASSI E…..PIETRAPERTOSA

Nel week-end del 19-20 ottobre, abbiamo visitato Matera e i suoi Sassi ed un paesino delle Dolomiti lucane “Pietrapertosa”, incluso tra “i Borghi più belli d’Italia”. Da tempo avevamo questo desiderio e, grazie al nostro socio, Vincenzo Scannone “conoscitore della zona”, siamo riusciti nell’intento. Se i SASSI sono stati dichiarati dall’Unesco “Patrimonio dell’umanità” un motivo ci sarà stato e, questo l’abbiamo potuto constatare nel corso della visita. Sono un esempio unico nel loro genere, una città ricavata nella roccia, tante grotte scavate e sovrapposte le une all’altre. Con l’aiuto di una guida, abbiamo visitato sia il sasso Caveoso che quello di Barisano e Civita e, percorrendo gli stretti vicoli, è stato possibile soffermarci per osservare resti di antichi forni e primitivi sistemi di canalizzazione. I Sassi rappresentano la Città più antica al mondo e, girare per le viuzze, soffermarsi nelle piazzette, ha significato ripercorrere la strada tracciata dagli uomini dai primordi della storia ad oggi. Da Matera ci siamo spostati verso il “Parco Naturale Regionale delle Dolomiti lucane”. Sentir parlare di Dolomiti lucane ci sembrava alquanto improprio, eravamo piuttosto scettici ma, quando ci siamo trovati sul posto, ci siamo ravveduti. Il paese di Pietrapertosa è praticamente incollato al crinale roccioso della montagna che lo sovrasta, rendendolo quasi surreale. Sulla parte più alta del paese si trovano i resti di un castello medioevale svevo e da qui parte una teleferica che permette, “ai più coraggiosi”, di volare sulla vallata sottostante. L’altezza è considerevole, tanto che questa traversata viene chiamata “Il volo dell’angelo”. Un week- end ricco di spunti fotografici che abbiamo cercato di riportare attraverso le foto presenti sul sito. A tutta questa parte paesaggistico-culturale-fotografica non poteva mancare l’aspetto culinario,infatti abbiamo assaporato ed apprezzato le prelibatezze della cucina lucana. Le foto sono di Alloro, Buzzelli, Di Federico, Di Monte, Galiffa, Maurizio, Mirabella, Scannone. Antonio Buzzelli                 GUARDA LE IMMAGINI